Editoriale


Catania - Tutto comincia con la compilation di musica catanese promossa ed edita a giugno 2019 da Doremillaro (sb) Recs e del suo fondatore Giuseppe Schillaci dal provocatorio nome Catania Non Esiste nel tentativo di sfatare falsi miti del passato e certe pigrizie culturali tipiche di Catania. Chi non conosce l’espressione (spesso smisurata) “Catania Seattle d’Italia”?

È da qui che prende le mosse il progetto “Non Esiste”: se tale affermazione, negli anni ’90, provocava pareri discordanti, oggi sembra più che mai appartenere ad un ricordo lontano. Già, perché la Catania d’oggi sembra avere poco a che vedere con la città “musicale” che ricordiamo o vogliamo dimenticare di quei tempi. 

Complici un pubblico meno curioso e partecipe, un mancato ricambio generazionale, un fermento artistico molto frammentato e l’inesistente è il supporto da parte delle istituzioni. Da qui, l’input quasi provocatorio che ha dato luce alla compilation “Catania non esiste” alla quale hanno preso parte 29 realtà locali.

Catania non esiste

Ancora a Catania - Non esiste vuole diventare un osservatorio permanente con cui studiare (eh?), monitorare, promuovere (anche gli ultimi della classe) e diffondere la produzione musicale catanese. Dopo il primo incontro pubblico - aperto a tutti gli addetti ai lavori, ai musicisti, agli operatori culturali -, Non Esiste (nome ironico con cui invogliare musicisti e musicanti della città a guardare avanti) vuole diventare un presidio per giovani, anziani, marziani e chiunque abbia a che fare con la musica a Catania per produrre contenuti, riflessioni, incontri, riunioni, meet up, concerti, eventi, audiovisivi, grigliate, sbornie memorabili e chi più ne ha più ne metta, a disposizione dei cittadini e della città (fino al prossimo terremoto). Osservatorio, ma anche archivio storico e interattivo che serva a diffondere o solo tener traccia della cultura musicale cittadina e di chi ti credi di essere.

Che tu sia d'accordo o no, questo è il posto dove puoi suonarcele.


E suoniamo così


Ma "Non esiste" esiste grazie anche a loro

Giuseppe Schillaci (musicista, produttore, tecnico del suono), Renato Mancini (musicista, graphic designer e webmaster del sito nonesiste.net!), Paolo Mei (dj-selector, musicista, booking manager), Gianluca Santisi (giornalista), Antonio Aiello (musicista e scrittore), Claudia Santisi (dj-selector), Emiliano Cinquerrui (musicista), Doremillaro (sb) Recs, Rocketta Records & Booking, DCave Records, Viceversa Records, Mono, Piazza Dei Libri, Radiolab, Doremillaro, La Sicilia Vivere.


E dovresti esserci anche tu.

In questo sito non c'è niente, ma può essere meglio di così: usalo! Non giudicheremo la tua musica, non ne faremo un uso improprio (niente che Lemmy o Reed o Bowie o Hendrix o Zappa o Mozart non farebbero), ci servono idee concrete per la città. O che suoni la chitarra al falò mentre gli altri limonano duro o piangono col cuore spezzato. La situazione si evolverà, intanto partiamo da qui.


Contattaci!

Per aderire devi essere di Catania (o provincia di).
I campi indicati con asterisco sono obbligatori.

Vorremmo cantare come Sonny Curtis, ma non possiamo.

Tratteremo tutti i tuoi dati e la tua musica nel pieno rispetto delle normative vigenti.

Il nostro GDPR arriverà a giorni.

Cosa ci vuoi fare?
Hai 3 opzioni e puoi sceglierle tutte e 3, ma non puoi non sceglierne una.

Dare supporto redazionale al sito
Aggiungere il mio progetto musicale al sito
Aderire al progetto Non esiste

Carica il brano più bello che hai, se vuoi (mp3 max 25mb). Non lo useremo impropriamente, ma lo consegneremo alla storia!

Carica una foto (jpg o png)