Marcello Di Lorenzo


Marcello Di Lorenzo è nato a Catania il 30 agosto 1968. Si è avvicinato alla musica all’età di dodici anni, attraverso la chitarra acustica e la passione per l’hard rock, scoperto nel 1979. Le sue prime esibizioni come chitarrista elettrico e bassista (1982-1986) le ha fatte suonando in alcune cover band dedite al metal e al prog: i Prowlers (1982), gli Outbreak (1983) e gli Alaska (1986). All’età di sedici anni ha scritto il suo primo pezzo strumentale e nel 1987 ha formato una band (gli Ecce Homo) che suonava musica strumentale propria. Dal 1989 al 1993 ha studiato composizione con il clavicembalista Enrico Dibennardo. All’età di vent’anni è passato al pianoforte – che ha imparato a suonare da autodidatta – e per vari anni la sua principale attività musicale è stata quella di esibirsi in piano solo proponendo proprie composizioni. (Dal 1996 al 1999 ha tuttavia messo da parte il pianoforte e nell’aprile del 1997 ha preso parte – come chitarrista – alla registrazione del CD From hand to mouth, con i White Tornado.)

Nel settennio 2007-2014 si è dedicato esclusivamente alla musica liberamente improvvisata.

Il 17 ottobre 2014 ha deciso di riprendere la composizione e l’esecuzione di pezzi suoi.

Nel 2015 ha perso interesse per l’improvvisazione (se non come mezzo privato per tirare fuori idee) e per l’esibizione pubblica e da allora si limita a comporre, registrare, programmare e mettere musica in rete